Santa Marinella, diabete: prosegue campagna di sensibilizzazione sulla prevenzione

SANTA MARINELLA – Prosegue la campagna di sensibilizzazione sulla prevenzione e sulla salute messa in atto dall’ Amministrazione Comunale. Nei giorni scorsi, presso lo stand del Comune in piazza Civitavecchia, i volontari dell’ADICIV, l’associazione dei diabetici di Civitavecchia, in collaborazione con gli infermieri della Misericordia, hanno svolto una campagna di screening per la valutazione del rischio di insorgenza del diabete.

Un’iniziativa che ha avuto molto successo tra i cittadini e che segue gli incontri che abbiamo organizzato nei mesi scorsi. Il diabete è una malattia di grande impatto sociale. E’ nostra intenzione evidenziare l’importanza della prevenzione e della corretta informazione sulle tante patologie comuni, per cui la prevenzione gioca un ruolo fondamentale. Dobbiamo ringraziare i volontari delle due associazioni che si sono resi disponibili a effettuare screening e misurazioni e sensibilizzare i cittadini sui percorsi di prevenzione e cura”, ha affermato il sindaco Pietro Tidei.

Dello stesso parere il consigliere con delega alla Sanità, Alessio Manuelli, curatore dell’iniziativa.
Con queste campagne l’Amministrazione Comunale vuole sottolineare l’importanza della prevenzione di malattie comuni e spesso sottovalutate. Attirare l’attenzione dei cittadini su questi temi non è sempre semplice, ma continueremo a portare avanti tutte quelle iniziative che serviranno allo scopo. Ringraziamo il presidente dell’Adiciv Sandro Luciani, sempre molto disponibile con la nostra città e la Misericordia di Santa Marinella per la collaborazione ”, ha sottolineato il consigliere Manuelli.

Secondo i risultati dello screening effettuato su un campione di 50 persone tra uomini e donne, il 50% circa ha dimostrato un basso rischio di insorgenza del diabete, il 38% di donne un valore medio, il 9,52% delle donne ha mostrato un alto rischio, e un 20% di uomini un valore molto alto di rischio di insorgenza di diabete.