S. Marinella. Tidei: “Scuola, tutto ha funzionato quasi alla perfezione”

115

SANTA MARINELLA – Il Sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei ha rivolto un augurio sincero alle famiglie agli studenti a tutto il personale docente affinché l’avvio di questo nuovo anno scolastico rappresenti veramente l’inizio di un percorso di rinascita dopo un periodo storico difficile per l’intera popolazione.

Questa mattina, di concerto con la dirigente scolastica Velia Ceccarelli, ha voluto compiere anche un gesto simbolico, per dimostrare la sua vicinanza e stima a tutti gli operatori scolastici, facendo recapitare in tutte le classi un omaggio floreale, una piantina accompagnata da un biglietto, non solo di auguri ma piuttosto di incoraggiamento per affrontare al meglio una vera sfida. “In questo momento particolare, in cui la ripartenza della scuola è fondamentale per il futuro dei nostri ragazzi cogliamo l’occasione per augurare a voi e a tutto il mondo della scuola un buon inizio. Siamo sicuri che il vostro impegno contribuirà a migliorare il domani di tutti!”

Il Sindaco ha trascorso la mattinata compiendo sopralluoghi in tutti i Plessi comunali. “Ho ritenuto opportuno – afferma Tidei – recarmi personalmente in tutti gli edifici scolastici della città per portare i miei saluti agli scolari e ai docenti ma anche e soprattutto per verificare il rispetto di tutte le iniziative e le misure di prevenzione Anti Covid programmate in queste settimane di intenso lavoro, per garantire un rientro nelle aule in perfetta sicurezza. Posso dire di essere soddisfatto e di essere stato colpito anche del grande senso di responsabilità mostrato, soprattutto dai bambini che sono stati davvero diligenti e hanno dimostrato di aver grande un desiderio di ritornare alla loro vita normale bruscamente interrotta oltre sei mesi fa dalla pandemia e dal lockdown. In questo primo giorno di scuola tutto ha funzionato quasi alla perfezione, anche grazie alla presenza degli steward all’ingresso dei plessi che hanno misurato la temperatura a bambini e ragazzi senza riscontrare alcuna alterazione febbrile. Gli scuolabus sono entrati in servizio, gli ingressi negli edifici sono stati scaglionati, i distanziamenti in aula tutti rispettati e i bambini all’ingresso in aula indossavano tutti la mascherina”.

L’invito rivolto ai genitori è solo uno: “Evitate assembramenti e soste in auto nei pressi degli ingressi delle scuole. Nei prossimi giorni – assicura Tidei – dirigenza scolastica e amministrazione continueranno ad operare in sinergia per far sì che tutto proceda per il meglio e nel caso per risolvere eventuali problematiche”.