S. Marinella. Settanni: “Amministratore unico della S. Marinella Servizi: una posizione legittima?”

117

SANTA MARINELLA – Dal Consigliere comunale del M5S S. Marinella, Francesco Settanni, riceviamo e pubblichiamo:

“Ai sensi dell’art.6 del decreto legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito dalla legge 11 agosto 2014, n. 114, in materia di riforma della Pubblica Amministrazione, come peraltro ribadito con la Circolare 4 dicembre 2014, n. 6/2014 del Dipartimento della Funzione Pubblica, gli incarichi dirigenziali conferiti in forma gratuita al personale in quiescienza SONO CONSENTITI PER LA DURATA NON SUPERIORE AD UN ANNO, NON PROROGABILE NE’ RINNOVABILE.
Nel merito, rammentiamo che un amministratore di società, nel diritto italiano, è colui che ha funzioni di dirigenza ed organizzazione rendendosi responsabile delle proprie scelte verso la società od organizzazione che amministra. La nozione di amministratore unico si riferisce ad un solo soggetto che ricopre tale incarico mentre si fa riferimento ad un consiglio di amministrazione allorquando esista tale organo collegiale in una società di capitali o nelle società cooperative.
In tal senso la posizione ricoperta dall’Amministratore Unico della Santa Marinella Servizi Srl è illegittima, benchè nell’Assemblea dei Soci del 21 maggio 2020 il vice sindaco Andrea Bianchi, in rappresentanza del Comune, ha riproposto la nomina del dott. Pietro Andolfi quale amministratore unico per ulteriori due anni a cui non risulta essere seguito sinora l’emanazione del decreto di nomina.
Purtroppo, dopo la cronaca di questi giorni sulla graduatoria di assegnazione degli alloggi, i pasticci a cui oramai ci ha abituato l’amminstrazione Tidei non smettono di destare stupore, quando chiede ai cittadini di rispettare le regole ma omette di farlo quando ad essa fa più comodo.
Nelle more delle successive eventuali azioni da intraprendere con le autorità sovraordinate, abbiamo proposto un’apposita interrogazione consiliare con la quale si chiede al sindaco:
– per quale motivo, non si sia provveduto per tempo agli adempimenti necessari per avvicendare l’ Amministratore Unico della Santa Marinella Servizi Srl.
– in base a quali criteri e con quali modalità e tempistica si intende procedere alla selezione del nuovo Amministratore Unico della Santa Marinella Servizi Srl.
-se si voglia provvedere nell’immediato a decretare la decadenza dall’incarico dell’attuale Amministratore Unico della Santa Marinella Servizi Srl, in adempimento agli obblighi di legge che in qualità di sindaco è tenuto a rispettare.
– Se si ritengano amministrativamente validi gli atti emanati dall’Amministratore Unico della Santa Marinella Servizi, seppur in posizione di incompatibilità e di violazione dell’art. 6 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90″.

Francesco Settanni – Consigliere comunale Santa Marinella