S. Marinella. Riaperti i termini per richiesta esenzione quota tari utenze non domestiche

SANTA MARINELLA – Prorogati i termini per poter usufruire dello sconto sull’imposta sui rifiuti urbani riservata i titolari delle attività commerciali che erano state costrette a chiusure ripetute durante il passato periodo dell’emergenza sanitaria Covid.

Lo ha deciso oggi l’Amministrazione Comunale di Santa Marinella al termine dell’esamina delle domande pervenute. A fronte delle previste 900 richieste di adesione alle agevolazione fiscale, che erano state preventivate sulla base delle attività commerciali presenti sul territorio alla data prevista di scadenza dei termini erano state protocollate solo un centinaio di richieste.

“Per questo motivo – spiega il sindaco Pietro Tidei poiché si tratta di un preciso impegno che con l’assessore alle attività produttive Emanuele Minghella ci eravamo presi nei confronti di molti operatori economici che lo scorso anno sono stati fortemente penalizzati dai ripetuti lockdown causati dal perdurare della pandemia, abbiamo deciso al termine della commissione bilancio di riaprire i termini per la presentazione delle domande che potranno essere nuovamente inviate fino al prossimo 5 novembre. Sono certo che in questo modo anche quanti non hanno avuto tempo o fino ad oggi non avevano avuto una adeguata informazione sull’opportunità che è stata loro offerta da questa amministrazione possano approfittare della proroga e pagare una bolletta della Tari meno pesante che potrà almeno in parte risarcirle delle perdite di incassi subiti nei mesi segnati dalle chiusure”.