S. Marinella. “Perché il Pd rimette in discussione il programma elettorale che ha sostenuto?”

151

SANTA MARINELLA – Dal movimento Santa Marinella progressista e democratica riceviamo e pubblichiamo:

“Il direttivo del Partito Democratico di Santa Marinella e Santa Severa prova a fare un balzo in avanti e tenta di sorpassare a sinistra la stessa amministrazione cittadina che ha alla guida un Sindaco targato PD, Pietro Tidei. Probabilmente non esiste allora un dialogo istituzionale concreto tra il direttivo del partito e l’amministrazione comunale o altrimenti è evidente come qualcuno, proprio dall’interno dello stesso direttivo del partito democratico, tenti di acquistare visibilità provando a modificare, in un senso che non si riesce però a comprendere, gli stessi patti programmatici sui quali il Partito Democratico di Santa Marinella e Santa Severa ha dato la propria disponibilità per far eleggere questa amministrazione comunale e per i quali ha esercitato, in prima linea, una campagna elettorale intensa e vittoriosa.
Perché quindi cercare di copiare i temi di chi è costretto all’opposizione dalla povertà del proprio programma, perché copiare senza nemmeno aver compreso a fondo le tematiche, quelli che sono gli attuali cavalli di battaglia di chi non è riuscito a guadagnarsi la fiducia dei cittadini elettori?
Il direttivo del Partito Democratico non risponde agli stessi interrogativi che le quattro righe di uno scarno comunicato stampa fanno balzare in testa a qualsiasi attento lettore. Si tratta probabilmente della cima che qualcuno ha lanciato nel vuoto nel tentativo di farsi traghettare verso l’avvenire che non riesce a progettare. Tutto naturalmente può essere rimesso in discussione ma nessuno potrà costringere l’amministrazione comunale, oggi vincente su tutti i fronti e positivamente coesa, a rinegoziare i temi forti, costruiti durante la campagna elettorale, senza riuscire a dimostrarne la necessità e le importanti ragioni. Il valore di queste importanti opere concesse ad imprenditori capaci attraverso il collaudato sistema del project financing consentirebbe di uscire in maniera velocissima dalla condizione di dissesto finanziario oltre che ad avere la liquidità necessaria per soddisfare anche le esigenze marginali della popolazione di contrastare con successo ogni fragilità. Se il direttivo del Partito Democratico avesse nel frattempo sviluppato progetti capaci di apportare almeno gli stessi benefici alla Città. Crediamo che l’amministrazione sia certamente pronta ad esaminarli ed a discuterli”.

Santa Marinella progressista e democratica