S. Marinella. La Regione cede al Comune terreni dell’ex Polisportiva su cui nascerà un parco pubblico

SANTA MARINELLA – Dopo lunga trattativa, la Regione è rientrata definitivamente in possesso dei terreni che confinano con il lungomare Pyrgi di Santa Severa precedentemente gestito dalla società Polisportiva e poi dato in uso ad un terzo soggetto senza alcun titolo.

Come spiega una nota del Comune, si tratta di una vastissima area ora chiusa al pubblico come disposto in un’ordinanza della Regione oggi, “dove nel corso degli anni sarebbero stati anche commessi degli abusi e che ora versa in un stato di assoluto degrado e necessita di essere completamente bonificata”. I terreni saranno poi ceduti al Comune che qui potrà anche realizzare un grande parco pubblico e sarà la prima vera vasta area verde, che sarà fruibile all’interno del centro urbano di Santa Severa.

“Sarà un parco pubblico che potrà essere messo a disposizione di tutti i bambini, i residenti e nel periodo estivo di tantissimi villeggianti della frazione che potranno godere di uno spazio verde che sorge, per altro, in una posizione incantevole a pochi passi del mare a pochi con vista sulla spiaggia libera del Castello – spiega il Sindaco Pietro Tidei – Poiché l’area è molto vasta si potranno riqualificare anche gli spazi adibiti alle attività ludiche e sportive. A questo proposito è nostra intenzione tornare a dialogare proprio con gli ex gestori ovvero la Polisportiva e le faremo sempre con l’obiettivo di riqualificare questa area nel migliore dei modi. Martedì mattina sono stati posti i sigilli al cancello d’ingresso che si affaccia sul lungomare Pyrgi e sul retro del lotto di terreno. Il passo successivo sarà ripulire quei terreni e questo richiederà un grande impegno poiché si dovrà procedere anche a risalire agli autori dei presunti abusi commessi in questa area. Come detto in una fase immediatamente successiva torneremo a dialogare con l’associazione Polisportiva che potrà essere coinvolta nella gestione di alcuni spazi. Possiamo concludere asserendo che da oggi è stato formalmente avviata la fase finale di un iter che porterà nell’ arco di pochi mesi e sicuramente prima della prossima stagione balneare a dotare Santa Severa di un’ area pubblica polifunzionale che rappresenterà un ulteriore valore aggiunto per questa località turistica che è giustamente considerata una delle più belle del litorale a nord della Capitale”.