S. Marinella. Il Prc aderisce alla manifestazione per l’accoglienza e l’inclusione

311

SANTA MARINELLA – Il PRC parteciperà alla manifestazione per l’accoglienza e l’inclusione che si terrà a Piazza Gentilucci venerdì 26 ottobre alle ore 17:30.

La manifestazione, nata su iniziativa del “Paese che vorrei” e che vede la partecipazione dell’Associazione Nazionale Partigiani provinciale, sarà concomitante con l’apertura a S. Marinella di una sede di Casa Pound.

“Il PRC – si legge in una nota del partito – ritiene che S. Marinella debba essere un paese di accoglienza e soprattutto di inclusione sociale e culturale. Oggi il tema dell’antifascismo si coniuga soprattutto con quello della lotta al razzismo ed alla xenofobia, alimentati dalla povertà e da disagio diffuso. L’esperienza esemplare del sindaco di Riace Domenico Lucano dimostra invece che povertà e disagio si combattono efficacemente con l’inclusione la quale, se gestita come risorsa, può tradursi in maggior benessere per tutti. La violenza con cui il governo sta soffocando l’esperienza di Riace esemplifica in modo inequivocabile la matrice repressiva e xenofoba delle forze politiche attualmente al potere. Invitiamo quindi tutti i cittadini, le associazioni, i partiti che si riconoscono nei valori dell’antifascismo e dell’accoglienza a partecipare numerosi”.