S. Marinella. Il PD: “Per completare l’opera di risanamento della città serve un piano di ri-partenza”

48

SANTA MARINELLA – Dalla Segreteria del Partito Democratico di Santa Marinella-Santa Severa riceviamo e pubblichiamo:

A quasi metà del mandato elettorale, il Direttivo del PD di S. Marinella – S. Severa è impegnato a fare un bilancio di quello che è stato fatto e di quello che bisognerà fare.
L’attuale Amministrazione ha ereditato una città disastrata dal punto di vista sociale ed economico, lo sforzo a cui si sono dovuti impegnare il Sindaco, i Consiglieri, gli Assessori e tutta la macchina amministrativa è stato immane, le cronache di questi due anni passati ci riportano episodi di vera abnegazione alla cosa pubblica, l’obiettivo primario, per tutti, è stato quello di uscire dal dichiarato dissesto.
I cittadini hanno potuto costatare che i loro eletti per amministrare la città non si sono risparmiati e, bisogna riconoscere, che ognuno ha fatto la propria parte passando nell’arco della stessa giornata dalle rappresentazioni pubbliche alle cose materiali da fare, tipo pulizia caditoie o pulizia degli arenili, con un vero spirito di servizio.
Nel frattempo, quest’Amministrazione, ha dovuto affrontare la pandemia ‘Covid 19’, la ripresa della scuola dopo la fine del ‘lockdown’, la necessità di far riprendere l’economia della città che principalmente è generata da commercio e turismo.
Molto è stato fatto e molto c’è da fare.
In questo mare magnum del ‘fare’, giocoforza, alcune cose sono state, scientemente o per necessità, lasciate indietro.
Si è lavorato in affanno e nel volgere lo sguardo sempre nella stessa direzione, non sono stati messi a fuoco alcuni capitoli importanti della gestione e della cura della città.
Fra qualche mese, è risaputo, si potrà definitivamente uscire dal ‘dissesto’, significa che questa città potrà programmare il proprio futuro in maniera serena, trasparente e gettare le basi per una civile convivenza dal punto di vista sociale ed economica.
Pertanto serviranno luoghi d’incontro tra cittadini, tra cittadini e Amministrazione per dare priorità alle cose da fare.
Non servono, per il futuro, passi affrettati come se fossimo in affanno, per il PD è giunto il momento di affrontare il tema del decoro urbano, investire sulla raccolta differenziata, mettere mano alla viabilità urbana ridotta malissimo dall’usura e dai continui interventi dell’ACEA fatti in maniera raffazzonati, intervenire sulla segnaletica stradale, progettare situazioni a misura e convenienza per la città, per la creazione di posti di lavoro per i cittadini di S. Marinella/S. Severa e non fare voli pindarici poco utili agli abitanti della città.
Ad esempio, secondo il PD, la Determina n. 296 dell’8 Agosto u.s., avente come oggetto: PROGRAMMA URBANO PARCHEGGI A RASO SU AREE PUBBLICHE – SPAZI PER LA SOSTA A PAGAMENTO – AVVIO PROCEDURE PER L’ATTUAZIONE DI UN PARTENARIATO PUBBLICO/PRIVATO IN CONCESSIONE ARTT. 164-180 DLGS 50/2016 – PROPOSTE PRIVATI, va discussa in maniera più approfondita perché contiene aspetti pericolosi ai fini dell’esternalizzazione di servizi che potrebbero essere ampliati e fatti in house, i quali servizi potrebbero dare lavoro a tanti cittadini di S. Marinella – S. Severa.
A livello globale la politica delle esternalizzazioni sta avendo un forte arretramento, non sono garantiti i livelli di qualità dei servizi offerti, non si capisce quest’accelerazione da parte del responsabile del settore, il PD ha anche forti dubbi su tutto l’impianto economico proposto.
Il Direttivo del PD di S. Marinella – S. Severa quanto prima aprirà un confronto con l’Amministrazione per contribuire a un percorso sereno e fattivo da qui alla fine del mandato elettorale, nell’esclusivo interesse dei cittadini”.

La segreteria del PD di S. Marinella – S. Severa