S. Marinella. Grazie a sinergia fra Comune ed Acea va verso la risoluzione il problema fogne a Perazzeta

SANTA MARINELLA – Avviato l’iter autorizzativo per la realizzazione di una nuova rete fognaria dell’estensione complessiva di circa 2,5 km in località Perazzeta. Un nuovo importante risultato ottenuto grazie al lavoro in sinergia tra Comune di Santa Marinella e Acea Ato 2. L’intervento, molto atteso dai cittadini, andrà a servizio di tutti gli insediamenti abitativi già esistenti nella zona e di quelli futuri previsti, oggetto di un prossimo piano di recupero da parte del Comune.

Il progetto definitivo, illustrato dal Sindaco Pietro Tidei nel corso di una conferenza stampa tenutasi questa mattina nella sala del Consiglio comunale, è stato consegnato da Acea Ato 2 e il Comune ha provveduto ad indire la Conferenza dei Servizi per avviare l’iter di approvazione. Non appena terminata la fase autorizzativa, si potrà ultimare la progettazione esecutiva e procedere verso l’assegnazione dei lavori, per i quali si prevede una durata di circa 13 mesi. Al termine dell’intervento, i cittadini residenti potranno effettuare le richieste di allaccio alla nuova rete fognaria attraverso i canali di contatto del gestore idrico.

La realizzazione della nuova rete fognaria non è però l’unico grande investimento previsto da Acea Ato 2 sul territorio. Già inseriti all’interno del Programma pluriennale degli interventi approvato lo scorso dicembre dalla Conferenza dei Sindaci dell’Ato 2 ci sono i progetti destinati all’ammodernamento degli impianti del comparto di Depurazione e Fognatura nel Comune di Santa Marinella, per oltre 9 milioni di euro di investimenti complessivi.

Si tratta di interventi che riguarderanno prevalentemente i depuratori di Santa Marinella Centro e Nord, che garantiranno una significativa evoluzione degli impianti e una migliore performance in termini di tutela ambientale e sostenibilità. Inoltre è prevista una riqualificazione di alcuni impianti di sollevamento e di porzioni di rete fognaria.