Polizia locale, GdF e Capitaneria insieme contro l’abusivismo commerciale

307

LADISPOLI – Nell’ambito del programma di prevenzione e controllo del commercio abusivo sulle spiagge la Polizia Locale, la Guardia di Finanza e la Capitaneria di Porto in collaborazione, hanno effettuato una serie di verifiche sulla fascia costiera di Ladispoli.
Nel mirino sono finiti i venditori abusivi di capi d’abbigliamento contraffatti e generi alimentari.
Nell’operazione sono stati sequestrati oltre diecimila capi d’abbigliamento di vario genere, 400 pannocchie di mais, 6 stand abusivi mobili e sono state elevate dieci contravvenzioni per mancanza di autorizzazione all’esercizio di commercio ambulante.
“Questo intervento – ha detto il sindaco Crescenzo Paliotta – a cui ne seguiranno altri, è stato deciso nei giorni scorsi durante un incontro a cui hanno preso parte la Polizia locale, la Guardia di Finanza e la Capitaneria di porto che ringraziamo per la completa disponibilità. L’obiettivo è quello di combattere il commercio abusivo e salvaguardare la salute pubblica”.