Lavori pubblici a pieno ritmo a Marina di Cerveteri

663

CERVETERI – Il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci commenta positivamente il proseguimento dei lavori in tutti i cantieri aperti in queste settimane a Cerenova. Si avviano infatti a conclusione i lavori per la riqualificazione di quattro importanti aree verdi a Cerenova mentre altri cantieri proseguono presso la scuola media di viale dei Tirreni e si aprono in via Vetulonia.
“A Cerenova e a Campo di Mare c’è moltissimo da fare – ha detto il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – senza alcun indugio abbiamo immediatamente cominciato a lavorare sulle priorità. Abbiamo fatto partire con grande puntualità le opere pubbliche predisposte prima del nostro insediamento intervenendo sulle aree verdi di via dei Tirreni, via Perusia e l.go Barbato con un investimento di 260mila euro. In particolar modo, l’ampia area verde compresa tra via Perusia e la ferrovia è stata predisposta per ampliare la disponibilità di posti auto nei pressi della Stazione FS. Oltre a giardini, panchine e nuovi arredi arborei, l’area conterà 53 nuovi posti auto. Questo intervento, su cui sta lavorando con grande impegno l’Assessore ai Lavori Pubblici Andrea Mundula, rappresenta un’importante risposta alle richieste dei nostri pendolari e dei residenti di Cerenova”.
“Su viale dei Tirreni – ha proseguito il Sindaco Pascucci – sono in opera due cantieri. Il primo riguarda la valorizzazione del parco verde che sarà completamente rimodernato ed attrezzato. L’altro riguarda la scuola elementare su cui si stanno effettuando lavori di ampliamento della struttura per ricavare nuove aule. In via Luni proseguono i lavori per il completamento delle attrezzature del Centro sociale polivalente. Oltre ai tre nuovi campetti da bocce, da basket e da pallavolo, già previsti nel progetto della struttura principale, stiamo effettuando altri interventi integrativi come per esempio la recinzione dell’area, per una maggiore sicurezza dei bambini e dei ragazzi”.
“Altre importanti risposte – ha continuato l’Assessore Andrea Mundula – sono quelle date ai cittadini di via Vetulonia, rimasti al buio per quasi tre anni. Stiamo infatti rifacendo completamente l’impianto dell’illuminazione pubblica istallando circa venti nuovi punti luce. A Campo di Mare, invece sarà presto avviato un terzo lotto di illuminazione con un intervento fatto in danno alla Società provata Ostilia, proprietaria di tutta l’area, utile ad illuminare un’area ampia come circa un terzo della frazione balneare. Nonostante le difficoltà economiche, possiamo ritenerci soddisfatti di quanto abbiamo cominciato a fare per Cerenova. Abbiamo scelto di dare priorità al completamento dei cantieri già avviati, realizzando opere di pubblica utilità Sappiamo già che nel 2013 dovremo lavorare ancora di più perché la morsa dei tagli e dei limiti di spesa imposti dall’alto è sempre più forte”.