Ladispoli. Potere al Popolo analizza gli sconfortanti dati dell’occupazione giovanile nel territorio

CIVITAVECCHIA – A settembre dell’anno scorso nell’area metropolitana di Roma Nord i gruppi di Potere al Popolo di Civitavecchia, Ladispoli-Cerveteri e Bracciano hanno realizzato un sondaggio tra i giovani lavoratori del territorio con età compresa tra i 18 ed i 30 anni.

I risultati evidenziano una realtà fortemente compromessa da una precarietà fuori controllo ed uno sfruttamento che calpesta diritti e contratti di lavoro: tutto ciò aggravato da un livello di disoccupazione giovanile in linea con i pesantissimi dati che si riscontrano a livello nazionale

“Tra i dati emersi – riferiscono da Potere al Popolo – spicca sicuramente quello per cui il 57% del campione dichiara di guadagnare 5 euro o meno al giorno: un salario che descrive il livello di estremo sfruttamento della manodopera giovanile. Ma rilevante è anche il dato per cui solo il 51% ha un contratto adeguato al proprio orario di lavoro e con un regolare pagamento dei contributi. Situazione che viene ulteriormente aggravata dal dato per il quale il 35.8% di chi vive questa situazione di vero e proprio lavoro nero, lavora in media più di 8 ore al giorno. Singolare ma estremamente indicativo è anche il fatto che anche se soltanto il 7% degli intervistati è iscritto ad un sindacato, alla domanda ‘Come agiresti per tutelare i tuoi diritti di lavoratore, là dove questi non venissero rispettati?’ ben il 48% si rivolgerebbe al sindacato. Un dato contraddittorio che esprime al tempo stesso l’estrema sfiducia nelle attuali sigle sindacali ma la necessità di sindacato come forma di tutela collettiva”.

Potere al Popolo, dopo aver realizzato questa inchiesta conoscitiva, intende organizzare anche una risposta concreta a questa inaccettabile situazione. “La disoccupazione e la precarietà che si vivono in questo territorio devono essere conosciute e combattute e per fare ciò è necessaria anche una proposta costruita dal basso, dai giovani”. A questo scopo ha indetto un primo momento di confronto collettivo per sabato 2 febbraio.

L’Assemblea pubblica, alla quale sono invitati soprattutto i giovani del territorio ma anche le istituzioni e le forze politiche democratiche, si svolgerà presso la Casa del Popolo di Ladispoli in via Rimini 10 dalle ore 16.00.

Al confronto parteciperà anche il portavoce nazionale di Potere al Popolo Giorgio Cremaschi.