Ladispoli. PD: “Emergenza senza tetto: il Comune agisca in collaborazione con le associazioni”

29

LADISPOLI – “Come era naturalmente prevedibile l’inverno sta rendendo ancora più drammatica la situazione delle persone che vivono senza un tetto che li protegga. Sono molti: alcuni sotto i ponti ed altri negli spazi utilizzabili nell’ambito della Stazione Ferroviaria. Per loro è una sofferenza continua, in balia dei cambi di temperatura e delle piogge”.

Lo dichiara in una nota stampa il PD di Ladispoli, che sollecita l’Amministrazione Comunale debba intervenire in modo più organico, “coinvolgendo le organizzazioni di volontariato che già si impegnano ma che potrebbero fare molto di più se sostenute materialmente e coordinate”.

“Per fronteggiare l’emergenza – affermano dal PD – si potrebbero utilizzare ad esempio quei locali comunali che al momento non sono usufruibili per le loro funzioni a causa del Covid-19. Il Partito Democratico conferma la disponibilità a far parte di un Coordinamento operativo che metta insieme tutte le risorse di chi non accetta il perpetrarsi di questa situazione. Nessuno deve rimanere all’aperto, al gelo, rischiando la vita ogni notte. E’ una questione di civiltà e prima ancora di umanità”.