Ladispoli partecipa al bando ministeriale con il progetto di sorveglianza “Parchi Sicuri”

18

LADISPOLI – “La sicurezza dei cittadini è tra le priorità dell’amministrazione comunale di Ladispoli, che ha scelto di cogliere tutte le opportunità che lo Stato offre per potenziare il controllo e la sorveglianza dei luoghi pubblici. Stiamo partecipando al bando ministeriale che prevede l’erogazione complessiva di 17 milioni di euro destinati all’attuazione di progetti riguardanti la sicurezza urbana e l’installazione di sistemi di video sorveglianza”.

A parlare è il sindaco Alessandro Grando che ha annunciato l’approvazione da parte della Giunta del progetto “Monitoraggio Urbano Integrato – Parchi Sicuri” per realizzare una rete di controllo del territorio dedicata alle aree verdi, del valore di 450.000 euro.

“Il nostro progetto – prosegue Grando – parteciperà al bando ministeriale con l’obiettivo di ricevere fondi statali per aumentare ulteriormente il numero delle telecamere accese sulla città, in particolare su aree sensibili come i parchi pubblici e le aree attrezzate per il gioco dei bambini. Ringrazio il Comandante Blasi, il vice sindaco Perretta e l’assessore Veronica De Santis che hanno lavorato alla realizzazione del progetto. Siamo fiduciosi che la nostra partecipazione possa andare a buon fine”.