Ladispoli. No Piazza Almirante, superate le mille firme

239

LADISPOLI – Dopo la seconda domenica di raccolta per la petizione popolare, il Comitato No piazza Almirante a Ladispoli, comunica con grande soddisfazione di aver sfondato il muro ideale delle mille firme.

“La città continua a sostenere l’iniziativa con convinzione e coinvolgimento e, in seguito alle tante richieste pervenute, sarà organizzato un ulteriore momento di raccolta firme, sabato prossimo nella zona dell’ex campo sportivo, di cui verranno diffusi i dettagli a breve giro – affermano dal Comitato – Come annunciato all’inizio di questa esperienza, l’aver superato il primo obiettivo prefissato, non esaurisce l’azione del Comitato del quale, ricordiamo, fanno parte tantissimi cittadini, associazioni e la maggior parte delle forze politiche d’opposizione all’amministrazione Grando. Sono molte le iniziative in cantiere per continuare a raccogliere adesioni contro questa scelta scellerata d’intitolare una piazza ad un razzista in una Città da sempre esempio di convivenza di varie culture”.

“Col sostegno alla petizione – proseguono –  inoltre, già più di mille cittadini chiedono all’amministrazione di pensare ai veri problemi di Ladispoli: il decoro urbano, le scuole, la cultura, la tutela dell’acqua pubblica e di non deviare il dibattito su #unastoriasbagliata qual è quella dell’intitolazione ad Almirante. Con l’occasione di questo primo traguardo raggiunto, il Comitato ringrazia la comunità di Ladispoli per la dimostrazione d’impegno, sensibilità e attenzione che sta restituendo e che è, per tutti noi, motivo di ancor più intenso impegno e dedizione verso questa battaglia di civiltà”.