Ladispoli. “Nel 2013 raccolta porta a porta in tutta la città”

580

LADISPOLI – “Il 2013 sarà l’anno della raccolta differenziata porta a porta in tutta la città”. Con queste parole il sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta ha annunciato che il Consiglio comunale ha approvato le linee di indirizzo per l’appalto della gestione del servizio di igiene urbana.
“Praticamente – ha proseguito Paliotta – il Consiglio comunale ha dato, alla Giunta e agli uffici competenti , le indicazioni alle quali attenersi per redigere la gara europea per il servizio di igiene urbana. Entro il mese di gennaio il progetto sarà approvato dalla giunta e successivamente sarà emanato il bando da pubblicare sulla Gazzetta europea. Il servizio di igiene urbana, come abbiamo già annunciato, prevederà il porta a porta in tutta Ladispoli, nuove modalità del servizio di spazzamento e di pulizia delle vie e delle aree pubbliche della città. Tutto questo mantenendo pressoché invariata la spesa che sosteniamo attualmente con la raccolta differenziata. Purtroppo, almeno nella fase iniziale, non è previsto un minor costo del servizio. Perché se, da una parte, è vero che diminuisce il costo per la discarica, dall’altra aumenta quello del personale necessario allo svolgimento del servizio. D’altro canto la vendita dei prodotti differenziati non porta i ricavi sufficienti ad abbassare sensibilmente il costo del servizio. La differenziata – ha concluso Paliotta – è un obiettivo culturale e di tutela ambientale e non di risparmio economico”.
Nel frattempo per il 27 e 28 dicembre sono previste due nuove sedute di Consiglio comunale. “All’ordine del giorno – ha detto il presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Loddo – ci sono l’atto di indirizzo per le società e le aziende partecipate del Comune di Ladispoli e l’adozione della revisione ed aggiornamento del Piano di Utilizzo degli Arenili”.