Ladispoli. Massimo Ranieri, un concerto indimenticabile

215
Foto Claudio Bernardi/LaPresse Roma, 13 settembre 2014 - Studi Rai Tor Cervara Prima delle tre puntate che rivedranno Massimo Ranieri mattatore del sabato sera con il suo personal-show, "Sogno e son desto". I cantante napoletano ha duettato con alcuni ospiti vip del progamma. nella foto: Massimo Ranieri con Marco "Morgan" Castoldi

LADISPOLI – Concerto indimenticabile quello di giovedì sera, nella meravigliosa cornice del Bosco di Palo, con un Massimo Ranieri in gran forma, per uno show di oltre due ore che ha saputo coinvolgere la platea, più volte in piedi per le standing ovation per i grandi successi dell’artista napoletano.

“Vent’anni”, “Erba di casa mia”, “Rose rosse” e tanti altri successi hanno scaldato i cuori delle centinaia di fan in delirio, per un concerto che rimarrà nella storia per importanza e bellezza.

“Un primo ringraziamento – ha dichiarato l’Assessore Milani – va al Sindaco Grando che ha voluto fortemente questo evento. Poi all’organizzazione di Donato Lauri per aver allestito il tutto nella massima sicurezza e godibilità dello show. Le tante forze dell’ordine presenti (Carabinieri, Finanza, Polizia), hanno garantito lo svolgimento regolare delle fasi di afflusso e deflusso e non solo. Grazie alla nostra Polizia Locale e al Comandante Blasi per l’ottimo dispiegamento di forze e per il coordinamento del tutto. Grazie agli sponsor e alla loro sensibilità. Un grazie particolare alla Dott.ssa Burattini che per conto dell’Assessorato ha garantito che tutto si svolgesse nel rispetto delle norme e intervenendo laddove necessario. Ultimo e non ultimo il ringraziamento più grande ai volontari: Protezione Civile Comunale, Fare Ambiente, Nogra, Associazione Polizia Penitenziaria, La Fenice e tanti volontari singoli, sono stati il motore che ha permesso lo svolgimento dello spettacolo. Uno spettacolo, ripeto, che rimarrà nella storia per importanza e caratura artistica”.