Ladispoli. L’opposizione sul Distretto socio-sanitario: “Così non va”

LADISPOLI – Una Commissione Consiliare congiunta Ladispoli Cerveteri per discutere le disfunzionalità del Distretto socio-sanitario locale e analizzare le relative proposte di riorganizzazione ed efficientamento. E’ quanto chiedono in una lettera al Sindaco di Ladispoli Alessandro Grando, all’Assessore ai Servizi sociali Lucilla Cordeschi e al Presidente della Commissione Servizi sociali Marco Fiorenza i rappresentanti consiliari dell’opposizione. Di seguito il testo integrale della lor richiesta:

Egregi,
è notizia recente la revoca da parte della Regione Lazio del finanziamento accordato al progetto “Centro diffuso per il contrasto degli abusi e maltrattamenti Marco Vannini”.
Nella determina di revoca sono indicate le seguenti motivazioni “tutti i Centri hanno svolto le attività previste, ad eccezione del “Centro diffuso per il contrasto degli abusi e maltrattamenti Marco Vannini” del Comune di Cerveteri il quale, con nota prot. n. 1006182 del 20/11/2020, ha chiesto la rimodulazione del progetto per la realizzazione delle attività già finanziate, motivata da problematiche amministrativo/contabili e per l’improvvisa indisponibilità dei locali già individuati;
È inaccettabile, e non più giustificabile, la perdita di risorse sovracomunali destinate alle fasce più fragili della popolazione. Risorse non recuperabili dai bilanci comunali, sempre più in sofferenza.
Ne consegue che occorre agire senza indugi per correggere le disfunzionalità del distretto, al fine di garantire ai cittadini/utenti di Ladispoli e Cerveteri l’ottenimento e il celere impiego dei fondi messi a disposizione da Regione, Stato e Comunità Europea.
Le forze politiche di opposizione, seriamente preoccupate per la situazione in essere chiedono all’Assessore Cordeschi e al Presidente della Commissione Servizi Sociali Fiorenza di concordare con somma urgenza, e in via formale, una commissione Servizi Sociali congiunta con il Comune di Cerveteri con il seguente ODG:
1) Distretto Socio-Sanitario Ladispoli/Cerveteri – analisi delle disfunzionalità e proposte di riorganizzazione ed efficientamento.
In attesa di un vostro celere riscontro.
Cordiali saluti”.

Giuseppe Loddo – Consigliere Comunale Movimento Civico “Si Può Fare”
Movimento Civico “Ladispoli Città” – Trani Eugenio. Concetta Palermo. Ida Rossi
Movimento Civico “Insieme per Ladispoli” – Fabio Ciampa
Movimento 5 Stelle –Francesco Forte
Partito Democratico – Federico Ascani, Marco Pierini