Ladispoli. L’Istituto alberghiero trionfa alla “Food&Coffee challenge di Anzio”

291

LADISPOLI – Per l’Alberghiero di Ladispoli è tornato l’appuntamento con la ‘Food & Coffee Challenge’ di Anzio (ex “Coffee Competition Martina Forino”). Ed è stato un trionfo.

“Abbiamo dominato la competizione sin dall’inizio, grazie alla capacità dei nostri studenti” ha affermato entusiasta il Prof. Bruno Mazzeo, Docente di Sala dell’Istituto di via Federici.

Tre i premi portati a casa dalla squadra di Ladispoli: 3° posto per la sezione Pasticceria, 2° posto per la sezione Latte Art e 1° posto per la sezione Espresso (e, in omaggio, una macchina da caffè professionale, che sarà utilizzata per le esercitazioni di laboratorio). Ma c’è anche un 4° piazzamento per la sezione Cocktail. Questi i nomi degli studenti partecipanti: Valerio Spera, Marta Callari, Elisa Puglia e Giulia Rasicci.

La competizione, nata nel 2008 come “Coffee Competition”, è dedicata a Martina Forino, allieva dell’Istituto ‘Apicio’, prematuramente scomparsa in un incidente stradale.

Per questa edizione sono stati chiamati a partecipare i concorrenti degli Istituti Professionali Alberghieri delle Regioni Lazio, Campania, Toscana, Marche, Basilicata Molise ed Abruzzo.

“Gli scopi della manifestazione – viene sottolineato dagli organizzatori – sono molteplici: offrire a tutti gli studenti l’opportunità di misurarsi ad armi pari, stimolare lo studio specifico dell’utilizzo del caffè in tutti i settori dell’HORECA (Hotellerie-Restaurant-Café), incentivare l’affermazione professionale degli allievi, favorendo l’incontro fra alunni e docenti provenienti da diversi Istituti italiani, al fine di scambiare conoscenze, esperienze e metodi di lavoro. Ma l’obiettivo principale è, evidentemente, quello di valorizzare la creatività degli studenti degli Istituti Alberghieri”.

La competizione si è svolta presso l’I.P.S. “MARCO GAVIO APICIO” di Anzio giovedì 12 dicembre 2019.

Ad accompagnare gli allievi dell’Alberghiero di Ladispoli sono stati la Vicepreside Prof.ssa Valeria Mollo, la Prof.ssa Donatella Di Matteo, il Prof. Bruno Mazzeo e il Prof. Fulvio Papagallo.