Ladispoli. Il PD: “L’Amministrazione riattivi i distributori di acqua pubblica”

LADISPOLI – “L’Amministrazione riattivi i distributori di acqua pubblica”. E’ quanto chiede il Partito democratico di Ladispoli che ricorda come nel periodo 2010-11 sono stati installati nel territorio comunale cinque impianti di distribuzione di acqua pubblica trattata come acqua da tavola.

“L’acqua – si legge in una nota del circolo cittadino del PD – era distribuita a costi molto bassi ed aveva un grande gradimento da parte dei cittadini: in base ai litri distribuiti si calcolò che era stato risparmiato in un anno un milione di bottiglie di plastica. Quindi non c’era solo un risparmio economico per i cittadini ma un grande vantaggio per l’ambiente. Negli ultimi anni l’Amministrazione Comunale e la Flavia Acque hanno progressivamente abbandonato la manutenzione degli impianti di distribuzione dell’acqua pubblica e di fatto il servizio non viene più reso nella sua completezza ai cittadini. Chiediamo che i distributori siano tutti riattivati, nell’interesse della collettività e dell’ambiente. E chiediamo che il Sindaco spieghi i motivi di questo disservizio così ingiustificato”.