Ladispoli. Il PD: “Gli alberi sono un patrimonio da salvaguardare”

LADISPOLI – Dal Partito Democratico di Ladispoli riceviamo e pubblichiamo:

Il Partito Democratico di Ladispoli ritiene gli alberi un richiamo alla vita. Essi infatti con la propria struttura, legata alla terra ma protesa verso lo spazio, verso nuovi orizzonti, sono una metafora dell’esistenza. La loro fisiologia e capacità di utilizzare la luce del sole per produrre ossigeno, elemento essenziale, permettono di vivere al genere umano.
Da diversi giorni però in città si appreso della possibilità di abbattimento degli alberi rimasti lungo Via Duca degli Abruzzi, nel tratto compreso tra Piazza della Vittoria e Via Flavia.
Presenti da oltre 90 anni, oltre ad abbellire un luogo importante della città rappresentano dunque un patrimonio storico e naturale, prezioso anche per l’ombra che producono a tutti coloro che si trovano a transitare in quell’area.
Un valore aggiunto per Ladispoli, che spinge il PD ad interpellare urgentemente l’amministrazione comunale chiedendo immediati chiarimenti e sollecitando la necessità di attivare tutte le azioni utili alla messa in atto di un iter, anche partecipato, rivolto allo sviluppo sostenibile del territorio e alla salvaguardia del verde, ottemperando alle normative vigenti, eseguendo nuove piantumazioni ove necessarie (totalmente assenti negli ultimi 5 anni) e puntando su progetti di riforestazione urbana.
Ladispoli non è soltanto cemento, in quanto “Città” è soprattutto benessere alla persona, dove la natura gioca un ruolo fondamentale in questo processo fatto di mantenimento e crescita a misura d’uomo”.

Partito Democratico Ladispoli