Ladispoli. Il M5S: “A Cerveteri è partito il Pedibus, da noi quando?”

LADISPOLI – Dal Movimento Cinque Stelle Ladispoli riceviamo e pubblichiamo:

“Nella vicina Cerveteri è partito, in questi giorni, il Piedibus una bellissima iniziativa già molto diffusa in tutta Italia. Grazie ai fondi stanziati dal ministero dell’Ambiente, quando era guidato dal nostro ministro Sergio Costa, i comuni di Cerveteri e Fiumicino hanno messo in pratica questo progetto formativo ed eco-sostenibile che permetterà ai bambini di andare a scuola camminando, organizzati in piccoli gruppi. Il percorso dei piccoli studenti sarà programmato, sicuro, garantito e sorvegliato da figure adulte formate a svolgere quest’attività.
Quest’estate una nostra mozione per l’istituzione del Piedibus a Ladispoli è stata bocciata dal consiglio comunale, come sempre poco attento alle questioni ambientali. Nel nostro atto proponevamo anche di formare i percettori di Reddito di Cittadinanza o ex militari in congedo (mozione 5 stelle approvata) per svolgere le mansioni di accompagnamento.
In questo periodo particolare, stare all’aria aperta gioverebbe ai nostri piccoli cittadini, evitando di stare chiusi dentro una auto o uno scuolabus, riducendo l’inquinamento ed evitando il traffico selvaggio davanti alle scuole. Contestualmente gli accompagnatori si renderebbero partecipi di un grande contributo sociale, utile alla collettività.
Proposte come queste, con costi marginali e ritorno sociale elevato non dovrebbero essere rifiutate da quest’Amministrazione, poiché la mobilità dolce e sostenibile è il futuro e la transizione ecologica non è più rimandabile.
Se quest’amministrazione non ha voluto prendere in considerazione le nostre proposte potrebbe adesso limitarsi a “copiare” da chi è più lungimirante, più operativo e più inclusivo”.

Movimento 5 stelle Ladispoli