Il Progetto Korian Fermata Alzheimer fa tappa a Santa Marinella

45

SANTA MARINELLA – Il sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei ha voluto accogliere questo pomeriggio i responsabili del Progetto Korian Fermata Alzheimer, un viaggio itinerante che martedì scorso era presente in a Roma e che dopo il successo ottenuto durante la prima edizione, per il secondo anno consecutivo, sta portando in decine di piazze italiane gli stand informativi su quella che viene definita la malattia invisibile e che colpisce oggi 600 mila persone solo in Italia, dando l’opportunità di far conoscere da vicino questa patologie anche grazie a dispositivi multimediale e a materiale e brochure informative.

Lo stand è stato allestito in Piazza Civitavecchia alla presenza del dottor Alessandro Zannella, responsabile gruppo Korian. Il sindaco Tidei è stato a uno dei primi visitatori dello stand che ha voluto compiere quel viaggio virtuale, che gli ha permesso di essere proiettato nella realtà parallela dell’Alzheimer. “Sono stato felice di aver potuto ospitare questa iniziativa, perché so quanto difficile sia per molte famiglie, convivere con un parente, un genitore o un compagno che si ammala di Alzheimer, ed è importante poter dare supporto a queste persone, la cui vita inevitabilmente cambia per sempre”.

Il gruppo Korian che da oltre 20 anni dedica particolare attenzione alle persone affetta da demenza senile e Alzheimer con un approccio di cura e innovativo e di massima tutela degli aspetti affettivi delle persone malate, da pochi mesi ha acquisito la gestione della Residenza Sanitaria assistita “Santa Marinella”, in grado di accogliere circa 100 degenti in convenzione con il servizio sanitario e accreditata presso la Regione Lazio, ma dispone anche di 18 posti, per anziani autosufficienti, che desiderano però soggiornare in case di riposo private dove, viene assicurata un costante assistenza medica e infermieristica in caso di necessità.