Gubetti: “Riqualificheremo 5 parchi pubblici con un finanziamento già ottenuto di 2,3 milioni di Euro”

CERVETERI – “Con i fondi destinati alla Rigenerazione Urbana siamo pronti a riqualificare 5 parchi cittadini. Un contributo, destinato a rigenerare aree e spazi verdi, pari a 2,3 milioni di Euro che come Amministrazione siamo stati lungimiranti ad aggiudicarci e che daranno un nuovo volto a cinque spazi pubblici della nostra città”. A dichiararlo è Elena Gubetti, candidata Sindaca di Cerveteri della coalizione Esserci 3.0.

Vogliamo realizzare un nuovo modello di Parco Urbano inclusivo che punti a rigenerare e arricchire le aree verdi della nostra città e delle frazioni di Cerveteri migliorando la qualità della vita di tutti i cittadini, grandi, piccoli e anziani. Siamo pronti a riqualificare 5 importanti aree verdi della nostra città: Parco Borsellino, il Parco di Viale Manzoni, Parco dei Tirreni, Parco di Via Corelli a Valcanneto e il completamento di Parco Vannini a Cerenova” – aggiunge la Gubetti.

Abbiamo progettato per la nostra Cerveteri un modello di Parco inclusivo accessibile a tutti, dove fare sport all’aria aperta, dove trascorrere del tempo in spazi universalmente accessibili, sicuri, fruibili – continua la nota – vogliamo parchi capaci di accogliere tutti , di essere inclusivi, dove incontrarsi, giocare, fare sport, rigenerarsi, conoscersi, dove diventare comunità”.

“Abbiamo lavorato ad un progetto importante ed è stato già approvato e già finanziato. Abbiamo già ricevuto la conferma dell’avvenuta accettazione dei fondi. In questi anni abbiamo ottenuto oltre 17milioni di euro di contributi provenienti da Enti sovracomunali – prosegue la candidata Sindaca – portando nelle casse del nostro Comune finanziamenti davvero importanti. Saper amministrare la cosa pubblica con diligenza, competenza e abnegazione è un elemento fondamentale e sarà importante soprattutto nei prossimi anni per poter approfittare delle risorse messe a disposizione dei Comuni. I nostri parchi saranno totalmente riqualificati grazie all’installazione di nuove attrezzature ludiche e sportive, recinzioni, illuminazioni, arredi, tutto pensato per rendere questi luoghi veri punti di incontro e svago”.

“Domenica 26 giugno ci aspetta un grande appuntamento che non possiamo mancare – conclude la Gubetti – facciamo di Cerveteri una città inclusiva e pronta a cogliere le opportunità del futuro”