“Etruria in Vela”, sport e solidarietà si fondono nella 1^ Fiera del Mare

322

LADISPOLI – Molte le imbarcazioni presenti domenica mattina tra Marina di San Nicola e Ladispoli per la Veleggiata in “rosa”.

Inserita nella serie di eventi delle tre giornate della “1^ Fiera del Mare” del comune di Ladispoli dedicata interamente al mare, alla promozione delle attività sportive e alla tutela dell’ambiente con convegni e varie attività disseminate per la città, questa giornata di solidarietà, in collaborazione con l’associazione “Salotto Rosa”, ha dato il via alla VI edizione di “Etruria in Vela”, che ha issato le vele con il suo primo evento della stagione.

Numerosi i partecipanti che hanno veleggiato tutti insieme per sostenere le donne colpite da tumore al seno e per sensibilizzare le persone alla cultura della prevenzione.

Giunta alla terza edizione la manifestazione ha registrato, come tutti gli anni, la grande adesione di tutti i circoli che prendono parte al trofeo di Etruria in Vela e la partecipazione di alcuni sostenitori che con altre imbarcazioni, canoe e sup, hanno seguito l’evento accompagnando i velisti durante il tragitto

“Una giornata educativa divertente e importante non solo dal punto di vista sportivo ma anche sociale” ci tiene a sottolineare Giorgio Peresempio dell’Associazione Velica Ladispoli.

Grande anche la partecipazione dei bambini che escono dalle scuole vela del territorio, ogni anno sempre più numerosi anche durante le regate del trofeo.“Sono l’orgoglio e il futuro di questo sport“ ha commentato Marco Gregori organizzatore dell’evento.

Durante la veleggiata palloncini e fumogeni hanno colorato di rosa il tratto di mare richiamando l’attenzione i vari check point a riva disseminati tra Marina di San Nicola e Ladispoli. Una giornata dove lo sport e la solidarietà si fondono insieme per portare avanti valori e sostegno.