Domenica super per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini

253

SANTA MARINELLA – Gran bella partecipazione su tutti i fronti e ottimi risultati per i bikers della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini impegnati in più regioni d’Italia l’ultima domenica di ottobre e sarà ricordata come una delle più belle giornate per i traguardi raggiunti.

L’impegno di maggior rilievo in Friuli Venezia Giulia al Giro d’Italia Ciclocross che ha visto nella fascia amatoriale 2/over 45 l’affermazione di Massimo Folcarelli su Gianfranco Mariuzzo e Sergio Giuseppin, gara nella quale Mariuzzo ha vinto la categoria master 5. Protagonista in positivo anche Michele Feltre a segno tra i master 7 e undicesimo assoluto della medesima fascia. Per Feltre un altro impegno agonistico nel ciclocross 24 ore prima della gara di Lignano Sabbiadoro andando a cogliere il primo posto di categoria tra i master 7 a Villorba in Veneto.

Una bella affermazione nel ciclocross è stata ottenuta da Libero Ruggiero a Corlo di Formigine in Emilia Romagna dove ha colto il primato assoluto e di categoria master 3. Sesto posto di categoria master 4 per Gianfranco Iacobini in Umbria a Gualdo Tadino mentre forfait in Abruzzo a Montesilvano per Domenico Abruzzese a Michele Diaferia a seguito della morte di Dimitri Buttarelli che ha portato alla sospensione della corsa a causa della tragicità dell’evento: il direttivo della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini intende esprimere le più sentite condoglianze alla famiglia del biker di Paliano che correva per la Bike Lab.

Nella mountain bike, l’Endurance Tour ha consacrato le gesta dei bikers santamarinellesi che sono stati i protagonisti alle premiazioni finali del circuito endurance a carattere nazionale dove Caterina Ameglio si è classificata al terzo posto tra le master donna 2, la coppia Lorenzo Bedegoni e Ilaria Balzarotti ha trionfato nella lui&lei così come l’altro tandem formato da Stefano Cerutti e Linda Casani al quarto posto nella stessa fascia.

Ancora una gioia nella mtb cross country per Manuel Piva, atleta con il miglior rendimento al Trofeo d’Autunno dove si è aggiudicato la classifica finale tra i master 2 ed ha chiuso in bellezza l’ultima gara (GP Fornaci Bike) del circuito veneto a Porto Viro classificandosi al primo posto sempre tra i master 2.

Ultima appendice su strada nella cronometro, specialità che ha portato ancora alla ribalta Gianluca Magnante impegnato a Tor Vaianica nella gara conclusiva del challenge Esacrono classificandosi al secondo posto nella fascia A e primo tra gli élite sport. In più Magnante ha ottenuto la vittoria finale nel circuito tra gli élite sport ed anche nel secondo trittico di prove di fine stagione che si sono svolte tra Forano, Rocca Sinibalda e Tor Vaianica.