Cerveteri. “Marina di Cerveteri a secco, manca l’acqua e l’Amministrazione Comunale”

174

CERVETERI – Dai Consiglieri comunali Aldo De Angelis e Salvatore Orsomando riceviamo e pubblichiamo:

Marina di Cerveteri a secco, manca l’acqua e non si può più vivere così. Dopo i continui e roboanti annunci del Sindaco Pascucci su Cerenova e Campo di Mare con i quali dice di essere stato il primo Cittadino della storia di Cerveteri a risolvere tanti problemi, siamo qui a ricordargli che i suoi annunci fanno tanto rumore e rimangono tante promesse perse nel vuoto…tutto fumo agli occhi, una vera e propria presa in giro da parte di questa Amministrazione fantasma di cui fanno parte, guarda caso, anche alcuni inoperosi consiglieri eletti a Cerenova. La frazione Marina di Cerveteri è in un assordante degrado e sta soccombendo, giorno dopo giorno, sotto l’aspetto sanitario e ambientale a causa dell’assenza di questa Amministrazione e dei tanti incivili ai quali, il Sindaco ‘incantatore’, ancora non è stato capace di prendere le contromisure. Quello stesso Sindaco che non ha saputo trovare, in questi anni, idonee soluzioni ad un problema gravissimo rappresentato dalla sempre più frequente mancanza d’acqua. Un’importante carenza idrica che, come altre volte in questi anni e specialmente durante la stagione estiva, non fa arrivare nelle case un ‘bene essenziale’ oppure, in determinati momenti della giornata, ne fa uscire la cosiddetta ‘pisciarella’ (un filetto d’acqua) dai rubinetti costringendo i cittadini della località marina a sopportare pesanti disagi, al non potersi lavare e lavare i propri bambini per ore dal ritorno da una giornata al mare, al non poter lavare i propri indumenti, al non poter lavare i piatti e quanto altro ancora. Una situazione imbarazzante che sta facendo infuriare tutte quelle Famiglie e quei cittadini che stanno subendo inermi, a causa dell’irresponsabilità e inefficienza di altri, la mancanza di un elemento fondamentale di vitale importanza come l ‘acqua. E’ intollerabile e non possiamo continuare ad assistere a questa inerzia amministrativa che poco ha a che vedere con la sana politica e il saper gestire esigenze e beni pubblici ma che sta provocando fastidi e sofferenze a 360° gradi in un momento in cui le temperature sfiorano persino i 38 gradi se non oltre. Ora basta ed è per questo che i Consiglieri Aldo De Angelis e Salvatore Orsomando insieme ai consiglieri di opposizione scendono in campo, a fianco di tutta la Cittadinanza, con una raccolta firme finalizzata a costringere, per quanto possibile, l’Amministrazione comunale a risolvere il gravissimo problema della carenza idrica a Marina di Cerveteri e a risolvere definitivamente le ulteriori quanto gravissime problematiche dovute al dilagante degrado ambientale e alla crescente presenza di rifiuti non raccolti o lasciati sul territorio in attesa di topi e topini. Sindaco….l’Acqua è vita ed è un prezioso ed essenziale bene per le Famiglie che non dovrebbe mai mancare… se lo ricordi invece di andare in giro per l’Italia a fare politica…”

Aldo De Angelis e Salvatore Orsomando – Consiglieri comunali Cerveteri