Caprarola attende la puntata finale del concorso “Il Borgo dei Borghi”

991

CAPRAROLA – Domenica 20 aprile alle ore 21:05 a “Kilimangiaro” su Rai 3 Licia Colò e Dario Vergassola sveleranno il vincitore del concorso “Il Borgo dei Borghi”, anche Caprarola è in corsa per il titolo. Licia Colò e Dario Vergassola sono stati testimoni e partecipi di una gara senza quartiere che ha messo in competizione 20 tra i paesi più suggestivi, selezionati in collaborazione con l’Associazione dei Borghi più belli d’Italia, ai quali sono stati dedicati altrettanti reportage raccontati da prospettive inedite e panorami originalissimi. Questo anche grazie alle riprese aeree con i droni, che hanno offerto l’opportunità di visualizzare dall’alto queste vere e proprie “perle” del territorio italiano. La prima serata di domenica sarà ricca di immagini, di testimonianze, di spaccati di un’Italia che, da nord a sud, da est a ovest, parla la lingua della tradizione, del buon vivere, della tipicità artigianale e della varietà del gusto locale: un viaggio tra saperi, sapori, usi e costumi di tante “genti” sospese mirabilmente tra il senso della loro storia e la visione del loro futuro. Oltre cento minuti di immagini spettacolari che hanno già reso unica questa esperienza televisiva, premiata dal pubblico con un numero di contatti senza precedenti.

“Attendiamo sereni la proclamazione del borgo vincitore – afferma il sindaco di Caprarola, Eugenio Stelliferi – e ringraziamo già da ora tutti coloro che hanno sostenuto Caprarola in questa importante occasione, in cui abbiamo messo in mostra le nostre bellezze e peculiarità. E’ un grande onore, inoltre, rappresentare la regione Lazio sulla tv nazionale”.

I borghi in concorso sono, in ordine alfabetico: Acerenza (Potenza, Basilicata), Bienno (Brescia, Lombardia), Bosa (Oristano, Sardegna), Caprarola (Viterbo, Lazio), Castell’Arquato (Piacenza, Emilia Romagna), Castiglione di Garfagnana (Lucca, Toscana), Chiusa (Bolzano, Trentino Alto Adige), Corinaldo (Ancona, Marche), Etroubles (Valle d’Aosta), Gangi (Palermo, Sicilia), Montone (Perugia, Umbria), Pacentro (L’Aquila, Abruzzo), Portobuffolè (Treviso, Veneto), Santa Severina (Crotone, Calabria), Sant’Agata dei Goti (Benevento, Campagna), Sepino (Campobasso, Molise), Specchia (Lecce, Puglia), Valvasone (Pordenone, Friuli Venezia Giulia), Vernazza (La Spezia, Liguria), Vogogna (Verbano Cusio Ossola, Piemonte).