Canepina. La Giornata della castagna ottiene il marchio di qualità

177

CANEPINA – Canepina, con la sua Giornata della castagna in programma ad ottobre, entra nel ristretto novero delle “Sagre di qualità”, il marchio dell’Unpli (Unione nazionale Pro loco d’Italia) destinato alle manifestazioni di eccellenza d’Italia.

La cerimonia di premiazione si è svolta questa mattina al Senato, durante una manifestazione alla quale hanno preso parte il sindaco di Canepina Aldo Maria Moneta e per la Pro loco, l’ente che insieme al Comune organizza la Giornata il presidente Fabio Stefanucci e Giusy Proietti. Il riconoscimento ottenuto da Canepina assume ancora più valore se solo si pensa che in Italia, su circa 300mila sagre, soltanto 48 possono fregiarsi del marchio. Al fine della concessione dello stesso, la festa è stata sottoposta ad una serie di verifiche e i commissari dell’Unpli a ottobre sono stati a Canepina per un’intera giornata durante la festa. Al termine della manifestazione i partecipanti hanno avuto la possibilità di visitare Palazzo Madama, sede del Senato, e l’aula assembleare.

“Si tratta di un riconoscimento che ci riempie davvero d’orgoglio – dice il sindaco di Canepina Aldo Maria Moneta – che dà lustro al grande lavoro dei volontari, ai quali va un sentito grazie da parte mia e di tutta l’Amministrazione. Il marchio certifica l’altissimo livello raggiunto dalla nostra sagra ed è un ulteriore stimolo a fare sempre meglio, come peraltro abbiamo fatto in questi ultimi anni, dove abbiamo assistito a dei progressi significativi sotto ogni aspetto, dall’accoglienza alla ricettività”.

Dal canto suo Fabio Stefanucci, presidente della Pro Loco, ha ringraziato tutto il direttivo dell’Associazione e tutti quelli che lavorano per la riuscita della festa.