Bracciano. Via libera alla nuova rotatoria nel tratto urbano della Braccianese

BRACCIANO – Più rotatorie, meno incroci a raso, meno semafori. A Bracciano, l‘incrocio tra le strade urbane via Isonzo, via Arturo Perugini e la Braccianese prospiciente la stazione dei Carabinieri, uno dei nodi più trafficati della città attualmente gestito da semafori, sarà presto trasformato in una rotatoria.

Il Comune di Bracciano ha infatti ottenuto la dismissione permanente di una porzione di area appartenente al ministero della Difesa della Caserma Montefinale, che consentirà di realizzare la rotatoria da sempre auspicata dai cittadini di Bracciano per migliorare la viabilità e per rendere la circolazione più scorrevole. Una soluzione efficace anche dal punto di vista della sicurezza stradale che ridurrà attese, code e incidenti.

“La qualità della vita dei cittadini migliora anche attraverso questa tipologia di interventi, attenti alle esigenze e alle sollecitazioni della comunità, che cambiano positivamente la vita quotidiana”, ha sottolineato il Sindaco di Bracciano Armando Tondinelli. “Quello dell’Amministrazione per una ‘viabilità intelligente’ a Bracciano è un impegno che trasformiamo in atti e fatti concreti”.

Il Sindaco ringrazia il Comando artiglieria, il Ministero della Difesa e il Demanio per aver ceduto la porzione di terreno in maniera sollecita venendo così incontro alle esigenze della comunità braccianese. “La nuova rotatoria – conclude Tondinelli – apporterà notevoli benefici in termini di fluidità della circolazione stradale evitando le congestioni del traffico e sarà anche l’occasione per una riqualificazione dell’area interessata dai lavori”.