Bracciano. Maltempo, grande impegno delle centrali comunali della Protezione civile

417

BRACCIANO – Giornata di grande impegno e professionalità, ieri, domenica 17 novembre, per il Gruppo Intercomunale di Protezione Civile Bracciano/Manziana che si è attivato con due squadre attrezzate per la rimozione di ingombri stradali e per la riduzione di allagamenti nelle abitazioni dei residenti ed ha potuto fronteggiare e risolvere positivamente le numerose chiamate di soccorso giunte da abitanti dei comuni del comprensorio e da automobilisti.

“Il Dipartimento Nazionale della Protezione, che aveva fatto scattare già dalla serata di sabato 16 l’Allarme Arancione in previsione di nubifragi accompagnati da forti raffiche di vento – attraverso la mobilitazione dei volontari che hanno anche gestito due Centrali di Controllo Comunali – ha risolto diversi blocchi stradali dovuti alla caduta di alberi sulla SP 493 Braccianese, sulla SP Settevene Palo nel tratto nord verso Trevignano Romano e nell’area urbana dei due comuni interessati Bracciano e Manziana”, riferisce l’assessore alla Protezione Civile di Bracciano Pietro D’Eusebio, precisando che i due comuni dell’hinterland romano hanno subito nel corso della serata e della nottata diverse “bombe d’acqua” che, non potendo essere assorbite dalle condotte fognanti, hanno allagato i piani assi di 14 abitazioni.

“Le squadre sono ancora attive per la chiusura degli interventi – prosegue D’Eusebio – e nel caso in cui le condizioni meteo avverse dovessero riproporsi, saranno immediatamente attivate ulteriori unità di soccorso coordinate dai due C.O.C. sempre attivi. Durante le operazioni di soccorso, cui ha partecipato personale della Polizia Locale Intercomunale, non sono stati individuati feriti o utenti in condizioni di salute critiche. Le amministrazioni Comunali di Bracciano e Manziana, nel ringraziare l’opera di prezioso intervento svolta dai Volontari del Corpo di Protezione Civile Comunale, invitano anche coloro che fossero in possesso di specializzazioni professionali a valutare la possibilità di aderire al Gruppo”.