Bracciano. Inaugurati i nuovi interventi alla scuola primaria “Tittoni”

18

BRACCIANO – Partecipazione, sorrisi e tanti bei colori hanno fatto da scenario all’inaugurazione del nuovo cortile e dei lavori effettuati dall’Amministrazione Tondinelli nella scuola comunale primaria Tommaso Tittoni di Bracciano.

Tra gli interventi, oltre all’intera pavimentazione del giardino scolastico, è stata rifatta metà della facciata del plesso e l’associazione Salvaguardiamo Bracciano ha ripulito le aree verdi, creato una zona di orto per i bambini dell’infanzia e riqualificato le aiuole.

Presenti il Sindaco Armando Tondinelli e gli assessori Roberta Alimenti, Alessandro D’Achille, Pietro D’Eusebio, Claudia Marini e le consigliere Giulia Mo’ e Silvia Fiori insieme alla Preside Lucia Lolli, al Consiglio d’istituto, alcuni genitori e a una rappresentanza di Salvaguardiamo Bracciano.

Tanta la coesione e armonia che ha permesso di raggiungere un grande obiettivo: “Da soli non avremmo potuto ottenere questo risultato – ha detto il Sindaco Armando Tondinelli – sono emozionato oggi perché fin dal mio insediamento ho pensato che un Sindaco, l’amministrazione da sola non potesse fare nulla per Bracciano, c’è bisogno di una sinergia tra cittadini e istituzioni. Con questa opera abbiamo dimostrato che grazie a un lavoro coeso insieme alla preside, agli insegnanti, ai genitori a Salvaguardiamo Bracciano abbiamo potuto dare ai bambini uno spazio adeguato dove giocare e creato degli spazi che contribuiscono alla loro crescita e formazione individuale e collettiva. È nel cortile che si sta insieme, si gioca, ci si scambiano idee. Grazie di tutto”.

Anche per la Dirigente Scolastica Lolli è stato un grande risultato: “Ognuno ha fatto la sua parte – ha commentato Lolli – senza prevaricazioni ma con spirito di squadra e collaborazione. Siamo contenti di questo risultato corale e devo dire ho apprezzato molto la linea che si è deciso di adottare insieme con il Sindaco, l’Associazione, i genitori e docenti. Non siamo potuti essere tutti presenti all’inaugurazione ma siamo espressione di una generale soddisfazione del lavoro svolto”.