Approvato dalla Regione il Regolamento del Monumento Naturale “Palude di Torre Flavia”

468

palude torre flaviaLADISPOLI – Approvato dalla Giunta Polverini il Regolamento del Monumento Naturale “Palude di Torre Flavia”. “Con questo provvedimento discipliniamo le attività consentite all’interno del perimetro del Monumento Naturale – spiega l’assessore regionale all’Ambiente e sviluppo sostenibile, Marco Mattei -. Si tratta di un ulteriore strumento di tutela di questa zona umida litoranea e salmastra, che si estende nei territori dei Comuni di Cerveteri e Ladispoli, all’interno della quale sono stati individuati habitat di interesse comunitario”. “La Giunta Polverini – prosegue Mattei – conferma in questo modo la sua attenzione nei confronti del patrimonio ambientale del Lazio. Il Monumento Naturale “Palude di Torre Flavia” riveste una notevole importanza naturalistica e paesistica per la presenza di uccelli migratori e di piante erbacee mediterranee di grande pregio. Tali caratteristiche lo rendono una meta di particolare interesse per il turismo naturalistico che negli ultimi anni – conclude Mattei – ha conosciuto un significativo incremento anche nella nostra Regione