Aeroporto di Fiumicino: presentato il progetto per la nuova viabilità

718

FIUMICINO – Lunedì 23 giugno è stato presentato in Campidoglio, alla presenza del sindaco di Fiumicino Esterino Montino, del sindaco di Roma Capitale Ignazio Marino, dell’assessore a Trasporti e Mobilità di Roma Capitale Guido Improta, dell’amministratore delegato di Aeroporti di Roma Lorenzo Lo Presti e del direttore dell’Aeroporto Leonardo Da Vinci Vitaliano Turrà il progetto sulla nuova viabilità all’aeroporto di Fiumicino.
Lanciate due importanti novità nei percorsi di avvicinamento ai Terminal: l’area a traffico controllato Kiss&Go e l’area a traffico limitato Stop&Go, le più estese mai installate in un aeroporto italiano.
“Si tratta di un passo avanti molto serio rispetto all’assetto precedente – ha dichiarato il sindaco Montino. – Il progetto permetterà di regolare il sistema di accesso e di uscita dallo scalo. Credo sia stato fatto un passo avanti molto serio rispetto a un assetto precedente, mettendo in ordine una infrastruttura di mobilità fatta spesso di ingorghi e abusivismo. Il provvedimento è infatti anche legato al controllo di Taxi e Ncc e non limita chi è in regola con le autorizzazioni all’interno dell’aeroporto. Si svolgeranno accurati controlli, per esempio, sulla distanza tra luogo di partenza e di arrivo sia conforme allo svolgimento del servizio. La regola sulle distanze, la comunicazione anticipata e il controllo automatico con i varchi ci permetterà di avere uno svolgimento ordinato e regolato del servizio. I tempi di attuazione sono prossimi. Una parte del progetto è già entrato in vigore, nei prossimi giorni vi saranno una serie di comunicazioni per abituare gli utenti a entrare e uscire dall’aeroporto e, entro la metà di luglio, si andrà a pieno regime. Si tratta – conclude Montino – di un progetto che non poteva che essere frutto del coordinamento tra istituzioni e aziende preposte”.