Prorogate le norme tecniche al piano regolatore urbanistico

557

SANTA MARINELLA – Il Consiglio Comunale di Santa Marinella ha prorogato le norme tecniche d’attuazione al Piano Regolatore Generale, impostate nel 2009 dall’ex Assessore Angelo Grimaldi, e che regolano, attraverso una serie di vincoli urbanistici (distanze, altezze, alberature, posti auto), le nuove realizzazioni residenziali e commerciali. Le prorogate norme regolano la costruzione di nuovi edifici, sia residenziali che commerciali, per evitare la “cementificazione selvaggia” del territorio e renderlo invece vivibile dal punto di vista urbanistico, regolamentando le distanze e le altezze, incrementando i posti auto privati e le nuove alberature.

“Ringrazio il Sindaco Roberto Bacheca e la Maggioranza di governo – dichiara il Delegato Angelo Grimaldi – per aver dato continuità alle Norme tecniche approvate nel 2009. Il Consiglio Comunale ha dovuto approvare questa proroga poiché la Regione Lazio non ha ancora nominato una commissione necessaria alla valutazione per dare il via libera definitivo a tali norme. Ci auguriamo che questo avvenga nel più breve tempo possibile, anche se, con questa convalida, saranno legittime per i prossimi cinque anni su tutto il territorio comunale. Sono altre sì estremamente soddisfatto che in Consiglio non ci siano stati voti contrari”.

“L’efficacia di tali norme – aggiunge il Sindaco Bacheca – è stata dimostrata durante la scorsa legislatura, dove sono state regolamentate le nuove costruzioni. Vogliamo proseguire su questa strada, per evitare che sulla città siano versate colate di cemento come avvenuto in passato e che hanno deturpato in maniera ignobile il territorio. Per cui ringrazio Angelo Grimaldi, che dopo un proficuo lavoro coadiuvato dagli uffici comunali, ha prodotto le suddette norme per la tutela del nostro territorio”.