Ladispoli. Il 5 per mille ai Servizi sociali

LADISPOLI – “Con una semplice firma possiamo sostenere le attività sociali del Comune di Ladispoli”. Con queste parole l’assessore ai Servizi Sociali, Marina Cozzi, ha reso noto che anche quest’anno, i contribuenti in fase di compilazione delle loro denunce dei redditi (modello Unico, Cud o 730) relative al periodo di imposta 2011 potranno destinare il 5 per mille delle loro trattenute Irpef al Comune di Ladispoli per sostenere alcune attività inerenti l’area dei servizi sociali. “Il Governo – continuato Cozzi – taglia i fondi per le Politiche Sociali, con la nostra firma possiamo aiutare chi è in difficoltà sostenendo i Servizi sociali della nostra città”.
In allegato a tutti i modelli per la dichiarazione dei redditi i cittadini troveranno un apposito modulo: per scegliere il Comune quale destinatario del 5 per mille è sufficiente firmare nel riquadro che riporta la scritta “Sostegno alle attività sociali del comune di residenza”. In questo modo si contribuirà a sostenere la spesa sociale alleviando molte situazioni di disagio. “Con una semplice firma – ha concluso Cozzi – che non costa nulla, si potrà fare un grande gesto di solidarietà”.