Civitavecchia. Imu, confermata la scadenza del 16 giugno

CIVITAVECCHIA – A differenza delle imposte comunali vere e proprie, per l’IMU (imposta che per buona parte spetta allo Stato) non è stata disposta una proroga, per cui rimane la scadenza del 16 giugno.

“Più specificamente – si legge in una nota di Palazzo de Pincio – il Ministero ha chiarito, con la risoluzione n. 5/DF dell’8 giugno 2020, cioè a soli 8 giorni dalla scadenza, che il Comune può disporre la proroga solo per la quota IMU di propria competenza, senza rinviare però la scadenza per il pagamento dell’acconto dovuto sugli immobili di categoria catastale D. Il Comune di Civitavecchia visti i limiti specifici imposti, quindi la possibilità di un rinvio solo in minima parte dell’imposta ed il ritardo dell’intervento statale, ha inteso di non rinviare la scadenza per non generare confusione nei cittadini (e per garantire comunque un minimo di liquidità che consenta il funzionamento dei servizi del Comune stesso)”.