“Ci risiamo, i 5Stelle colpiscono ancora”

205

CIVITAVECCHIA – Ci risiamo, i 5Stelle colpiscono ancora. Con la chiusura dei Servizi Sociali siamo di fronte all’ennesima scelta unilaterale e drastica di questa Amministrazione. Il tanto auspicato confronto e dialogo con i cittadini sbandierato in campagna elettorale, lascia sempre più spazio – purtroppo – all’esatto contrario.
Non bastavano le decisioni arbitrarie riguardanti lo spostamento dei comunali, non bastavano le ingerenze sul Comune di Tarquinia tanto che Mazzola si è visto costretto a riprendere Cozzolino, ora tocca ai Servizi Sociali.
Visto che la povertà civitavecchiese sta crescendo in maniera preoccupante – come sostiene anche un recente rapporto della Caritas – la dichiarazione dell’Assessore è in antitesi con i suoi stessi convincimenti. Come è possibile accrescere il servizio per far fronte alle nuove necessità, tenendo l’ufficio aperto al pubblico solo quattro ore settimanali? Inoltre come viene in mente affermare “che è necessario” chiudere un servizio pubblico solo per modificare un regolamento?
Uno degli aspetti deleteri del sistema italiano è la burocrazia, evitiamo che anche Civitavecchia si faccia assorbire da questo sistema malato, lavoriamo insieme per rendere le politiche più snelle e per venire incontro celermente alle esigenze dei cittadini.

Giulia Bevilacqua – Portavoce segreteria Pd