“Riqualifichiamo largo San Francesco”

0
181

CIVITAVECCHIA – Il Comitato 14 Maggio segnala il degrado che interessa la statua denominata “Poverello d’Assisi” raffigurante San Francesco situata nell’omonimo largo presso il lungomare civitavecchiese. La statua, risalente al 1933 per opera dello scultore di Allumiere Giuseppe Cozzi, è miracolosamente rimasta integra durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, nonostante la quasi completa distruzione della vicina chiesa dei Santi Martiri Giapponesi. Come per il Monumento alle Vittime dei Bombardamenti, anche il “Poverello d’Assisi” ha un profondo significato per Civitavecchia, oltre che dal punto di vista spirituale, rappresentando l’esempio di San Francesco, anche da un punto di vista dell’identità cittadina, essendo rimasta in piedi dopo gli 86 bombardamenti alleati. Attualmente, nonostante la statua si trovi in un’area centrale della città, essa risulta circondata da una recinzione di 1 metro e mezzo di altezza all’interno della quale erbacce di ogni genere hanno trovato terreno fertile. A questa deplorevole cornice si aggiunge lo stato in cui giace il Largo di San Francesco D’Assisi, una sfasciacarrozze a cielo aperto, per di più di fronte alla Chiesa dei Santi Martiri Giapponesi, importantissima non solo perché ogni anno diventa luogo di una cerimonia ufficiale in presenza di rappresentanti dell’Ambasciata del Giappone ma anche per il valore artistico dei suoi dipinti opera del nipponico Luca Hasegawa.
A fronte dell’inaugurazione dello scorso ottobre del nuovo parcheggio adiacente alla stazione, davanti a Largo di San Francesco D’Assisi, cogliamo l’occasione per suggerire all’Amministrazione locale l’opportunità di voler riqualificare l’area per le ragioni sopra elencate, chiudendola alle macchine e aprendola ai pedoni. Abbiamo osservato, infatti, che il nuovo parcheggio non viene utilizzato a pieno regime potendo accogliere un maggior numero di macchine. Ci auguriamo che le autorità vogliano considerare la nostra proposta reinserendo la piazza in un tessuto urbano più accogliente.

Comitato 14 Maggio

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY