“La vittoria della Raggi non mi dispiace, purché non sia come a Civitavecchia…”

0
512

CIVITAVECCHIA – Spett/le Redazione,
da “cane sciolto” (politicamente parlando) e visceralmente allergico a al malvezzo di giudizi preconcetti, tutto sommato non mi dispiace più di tanto il successo dei pentastellati a Roma.
Certo: il “nuovo” è per sua stessa natura legato ad ineluttabili incertezze, ma il “nuovo” nasce anche da coraggiose volontà di sfide, ed è questo che lascia spazio anche a parallele, fiduciose speranze.
In quest’ottica, che vuol essere anche augurio ai concittadini della Capitale, specie, ai disastrati “periferici”, auspico loro di non cadere nel “modello Civitavecchia”!

Gennaro Goglia

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY