“Come sono stati spesi i soldi nella III^ Circoscrizione?”

0
375

Spett. Redazione,

pare che sia (l’amara) sorte di questa nostra Amministrazione Comunale ricevere sempre, comunque e per ogni cosa, critiche aprioristiche.

Passi per l’opposizione, che fa il suo mestiere, ma quando questa tace, c’è sempre pronto qualche improbabile censore che la surroga da “dentro casa”!

Mi riferisco all’infelice sortita del Presidente Biferali della 3° Circoscrizione sulla rampogna in merito alla “pulizia” eseguita dal Comune sulla fascia di terreno costeggiante Via Novello, operazione peraltro sollecitata da tempo immemore, in primis alla medesima Circoscrizione, dal Comitato di Quartiere di San Gordiano, per evidenti motivi di pubblica salute e sicurezza, ovvero la bonifica dall’infestazione animale ed insettifera di sottobosco e della rimozione della vegetazione che occludeva la visuale di quella pericolosa curva all’incrocio con Via dei Gerani.

Ma nella furia critica è forse sfuggito al Sig. Biferali il particolare che, per motivi di sanità e sicurezza pubblica, l’Amministrazione Comunale può ordinare interventi anche a carico ed onere di privati inadempienti ai loro obblighi di legge. A questo punto sarebbe giusto (e direi doveroso) che anche il nostro Presidente ci rendesse conto, come cittadini circoscrizionali contribuenti, di come, dove e per quali opere di essenziale pubblico interesse ed utilità (per dirne una, le rimozioni delle barriere architettoniche sulle pubbliche vie) siano state spese le migliaia di euro dei budget di quattro anni, al di là della proliferazione di attrezzature ludiche per un’infanzia in calo demografico, o di vasi di plastica “piantati” sul cemento di qualche spartitraffico con rinsecchiti oleandri (poi rimossi!) o dei generosi contributi a feste e sagre paesane.

Gennaro Goglia – Ex Presidente Comitato di Quartiere San Gordiano

NO COMMENTS