Angeloni: “Ciao Pd”

0
197

CIVITAVECCHIA – Quei giorni respiravamo la speranza. Un nuovo partito da due grandi tradizioni culturali che erano state grandi forze popolari E volevano tornare ad esserlo.
Nasceva il PD. Ma il PD a Civitavecchia non è mai nato. Personalismi e rendite di posizione sopravvivono ai decenni e, dopo qualche spiritosa trovata come quella dei segretari front man, bravi nei selfie e scarsi con la penna, oggi il partito è al 12 per cento scannato dalla lotta delle preferenze in una campagna elettorale schiacciata a sinistra della più finta delle sinistre.
L’aria stagnante mi aveva spinto a seguire Maietta Tidei verso Europa Mondo, un nuovo circolo tematico. La sua più recente scelta verso Italia Viva mi sembra ancor più efficace e convincente.
Quindi lascio il PD e seguo Marietta Tidei in Italia Viva.
Prima voglio ringraziare le persone con le quali mi sono trovato a collaborare più da vicino, scegliendo per questo il segretario Rocco Maugliani, che è un grande segretario di rara e spiccata intelligenza politica.
Con lui, con loro sono certo continueremo a lavorare nello stesso campo, quello dei diritti e dell’equità sociale in un Paese più moderno
Saremo ancora compagni di lotta, ma su strade differenti.
Quindi non è un addio o per lo meno non vuole esserlo.

Fabio Angeloni

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY