Il CdZ di Valcanneto ritira l’adesione alla manifestazione contro Cupinoro

0
405

CERVETERI – Con riferimento alla manifestazione programmata per sabato 27/02/2016, promossa dai “Comitati Uniti in lotta per la chiusura della discarica di Cupinoro” cui questo comitato ha dato la propria adesione, riteniamo di dover ritirare la nostra partecipazione ufficiale a fronte delle notizie contrastanti di questi giorni e rese pubbliche daimedia locali circa gli obiettivi da perseguire.
Su più giornali locali troviamo comunicati in con cui si parla di manifestare per un “FUTURO PER CUPINORO” quindi riapertura e trasformazione del bacino.
Ci troviamo, quindi, di fronte ad una manifestazione che coinvolge sia chi richiede la chiusura di Cupinoro e comitati uniti che chiedono un Futuro per Cupinoro. Un futuro che prevede la realizzazione di “BACINO TERRITORIALE OTTIMALE della TUSCIA ROMANA” e “IMPIANTI di RICICLO e COMPOSTAGGIO dei RIFIUTI di BACINO” su cui in questo momento non abbiamo modo di dare una nostra valutazione e conseguentemente la nostra approvazione.
Ricordiamo che la cittadinanza di Valcanneto è sempre stata in prima linea nella difesa del territorio e che, insieme ai Terzi e Borgo San Martino, è il centro abitato più vicino alla discarica di Cupinoro. E’ quindi nostro primo interesse salvaguardare la salute dei residenti e manifestare per obiettivi chiari e condivisi.
Rimaniamo disponibili a valutare qualsiasi percorso unitario e trasparente volto a trovare soluzioni al problema dello smaltimento dei rifiuti, approfondendo la discussione e portandola a conoscenza dei soci e ribadiamo la nostra contrarietà alla riapertura di Cupinoro.
Ovviamente lasciamo i nostri soci liberi di partecipare secondo coscienza.

Comitato di Zona Valcanneto

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY