Tumore del polmone, la gestione della terapia corre sull’app: arriva IPM, il servizio che migliora la gestione degli effetti collaterali

0
448

Milano, 12 maggio 2016 – Passa anche attraverso smartphone e computer la lotta al tumore al polmone, la neoplasia più diffusa nel mondo che registra ogni anno in Italia 41.000 nuove diagnosi.

Il servizio IPM – Improving Patient Management offre alle persone con tumore del polmone in cura con farmaci biologici orali un canale digitale diretto per mettersi in contatto con il medico e aggiornarlo sulla gestione della terapia: un’app e una piattaforma sul web per creare un filo diretto tra medico e paziente, una serie di domande pre-impostate per facilitare la descrizione del problema, la possibilità di segnalare in tempo reale al medico gli eventi avversi e i problemi di adesione alla terapia.

L’innovativo servizio IPM è stato messo a punto da DOT grazie ad un contributo incondizionato di Roche.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY