Weekend nero per l’Asp, si salva solo la Serie D maschile

0
132

CIVITAVECCHIA – Occasione persa per la Sartorelli Serramenti Asp, uscita sconfitta, sabato al Palasport, nello scontro diretto in chiave playoff contro il Volley Club Orte per 3-1 (24/26 19/25 25/18 18/25). Ad incidere negativamente sull’economia della gara, il primo parziale, condotto dai civitavecchiesi, che sul 24-18 hanno sciupato ben sei set point, perdendolo alla fine per 26-24. Dopo aver concesso agli avversari anche il secondo,
Stefanini e compagni hanno trovato la forza di reagire, accorciando sul 2-1, prima di cadere di nuovo nel quarto. Una sconfitta pesante per il morale ma anche per la classifica, visto che i rossoblu rimangono al sesto posto, sempre ad un punto dal Casal De Pazzi, che occupa l’ultimo posto utile per accedere ai playoff.

È andata decisamente meglio ai ragazzi della Sartorelli Asp, impegnati in serie D. Domenica sera il sestetto allenato da Marino (assente per l’occasione e sostituito da Franco Accardo), ha superato al Palasport per 3-1 il Tuscania (19/25 25/23 25/10 25/17). I rossoblu sono stati bravi a non perdersi d’animo dopo aver perso il primo set, continuando a giocare ai loro livelli e centrando tre punti d’oro in chiave salvezza.

In C femminile, ko esterno per la Margutta Asp, sconfitta domenica per 3-1 sul campo del Palombara (25/12 25/17 18/25 25/15). Per vedere la reazione delle ragazze di Mauro Taranta si è dovuto attendere il terzo set, con i primi due, entrambi vinti agevolmente dalle padrone di casa. In classifica non cambia molto, con Iengo e compagne che restano al terzo posto. Il secondo posto è però ormai troppo lontano (8 punti) e bisognerà guardarsi le spalle perché il Castelnuovo è a soli due punti.

Non è andata meglio alle giovani della Possenti Costruzioni Asp. Le aspine sono state superate, sempre domenica, in casa della capolista Palocco per 3-1 (9/25 25/20 19/25 12/25). Un ko preventivabile che ha comunque portato alla luce i continui miglioramenti del sestetto di Scaccia, in grado di tenere la partita aperta fino al terzo set. Ci sarà bisogno di continuare su questa strada in vista delle gare di campionato più abbordabili, nelle quali possono arrivare punti salvezza.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY