Una super Crc espugna il campo del Rugby Roma

0
112

CIVITAVECCHIA – Con due mete segnate nel finale di partita, entrambe da Fabrizio Raponi, il Civitavecchia Rugby Centumcellæ espugna il campo ex Cus dove gioca la Rugby Roma per 23-13. Si tratta del primo successo esterno per gli uomini di Pippo Esposito, che riescono così a collocarsi in una posizione di classifica di tutto rispetto visto che sono ad appena tre lunghezze di distacco dalla Capolista Capitolina. Nella terza giornata di serie B girone 4 i civitavecchiesi sono partiti lentamente, rimanendo attaccati agli avversari grazie ai calci di punizione spediti in mezzo ai pali da capitan Gabriele Gentile per il 13-6 con cui si è conclusa la prima frazione. Poi nella ripresa è stato un crescendo, con la doppietta del figlio d’arte di Felice (ex pilone di Crc, Lazio e Roma) e una meta di punizione che il solito Gentile ha trasformato. “I ragazzi sono stati proprio bravi – ha affermato il presidente Andrea D’Angelo – regalandomi una bella soddisfazione. Li ringrazio per la prestazione”.
Per la Cadetta un passo falso interno, per 47-12 con mete di Alessandro Massai e Luca Solfanelli più trasformazione di Diego Carabella, al cospetto della Lazio. Troppe le assenze patite dal XV di Alessandro Mameli per riuscire a contrastare i biancocelesti: “Faccio i complimenti alla squadra Cadetta – la dichiarazione apparentemente controcorrente di Pippo Esposito – perché nelle prime due giornate se l’è dovuta vedere con compagini Cadette come la nostra ma infarcite di giocatori provenienti dai campionati nazionali. E non tirarsi indietro in questi casi è un esempio che l’intero Crc deve seguire”.
La classifica di serie B girone 4: Capitolina Cadetta 11, Paganica, Am. Catania 1930 e Napoli Afragola 9, Civitavecchia Rugby e Avezzano 8, Roma Olimpic Club 1930 6, Arvalia Villa Pamphili 5, Am. Messina 4, Partenope Napoli 1, Colleferro 1965 0, Reggio Calabria -3.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY