Un equipaggio di Civitavecchia ai “Tesori del Mediterraneo”

0
190

CIVITAVECCHIA – Anche questo anno Civitavecchia parteciperà alla manifestazione “I Tesori del Mediterraneo”, edizione 2017, organizzata dall’associazione culturale Nuovi Orizzonti, che si svolgerà dal 23 al 27 Agosto 2017 a Reggio Calabria.
La kermesse erede della “Regata Ulisse” già partecipata e vinta nel 2006 da un equipaggio civitavecchiese, coniuga cultura, turismo, sport e spettacolo.
Con il patrocinio della Amministrazione Comunale, per il secondo anno consecutivo a rappresentare la Città di Civitavecchia nella “Regata del Mediterraneo” ci sarà un equipaggio della Associazione Mare Nostrum 2000 formato da Orlandi Davide (Cap.), Pinchi Daniele, Giorgio Ansaldo (timoniere) reduci dal quarto posto alla regata dello scorso anno, e le new entry Gargiullo Gianfranco e Rossi Massimiliano.
Il team sarà accompagnato dal Dir. Sportivo nonché Vice Presidente dell’Associazione Enrico Grieco ed avrà il sostegno del Ristorante “Dolce & Salato” di Manunza Patrizia.
La regata si svolgerà nello specchio d’acqua dello Stretto che unisce Reggio Calabria e Messina tra equipaggi composti da 4 rematori e 1 timoniere, provenienti da tutta Italia e dall’estero che gareggeranno solcando le acque della Fata Morgana, vogando per 500 metri in un percorso pieno di insidie proprio per la natura turbolenta di quelle acque. Un evento unico ambientato in una scenografia naturale e suggestiva, che coniuga cultura, turismo, sport e spettacolo. Ci saranno, infatti, Salotti Televisivi, Concorso di Bellezza, Stands espositivi e promozionali ed un galà spettacolo finale.
“Anche questo anno – afferma il Presidente di Mare Nostrum 2000, Sandro Calderai – ci presenteremo con un buon equipaggio: affiatato, preparato e carico, con una buona tradizione da difendere e si sa che nello sport la tradizione è un fattore importante, ma soprattutto abbiamo la convinzione di poter fare un buon risultato e magari ripetere le gesta di chi ci ha preceduti e dell’equipaggio dello scorso anno che sfiorò il podio”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY