Tutto pronto per la seconda edizione di Team Roping

0
345

CIVITAVECCHIA – E’ finalmente arrivata la stagione che gli amanti delle discipline legate all’equitazione aspettano: il Winnie Dry Ranch è infatti impaziente di inaugurare la seconda edizione delle gare di Team Roping che si terranno domenica 18 giugno dalle ore 10.30 presso il medesimo Ranch. A questo proposito Diego Tiselli, titolare delle attività che si svolgono in seno a questa location e organizzatore principale dell’evento, si è reso disponibile per fornire qualche informazione in più riguardo il torneo.

Come sarà strutturata la competizione?

“Le gare inizieranno la mattina; per quanto riguarda la loro evoluzione, essa dipenderà dai tempi e dalle prese che verranno effettuati nel corso delle gare, anche a seconda dell’andamento delle singole squadre”.

Quanti team parteciperanno? Da dove provengono gli atleti?

“I team per tutte le categorie saranno complessivamente 19 e provengono tutti da Civitavecchia e Tarquinia. Si tratta di allievi dal 15 ai 50 anni che si sono allenati qui tutto l’anno e saranno divisi nelle squadre a seconda del livello e della disciplina”.

Quali sono le discipline in cui si affronteranno?

“Vi saranno gare di steer stopping, che consiste nella presa dell’agnello da parte del cavaliere e contiene sia la categoria dei principianti che dei professionisti, e poi gare della disciplina madre del team roping che prevede sempre la cattura del vitello ma da parte di due cavalieri”.

Quali risultati conti di raggiungere con la tua squadra?

“Spero intanto di poter contare qualche bella presa e la vittoria di qualche tappa. Per il resto non ho ambizioni particolarmente definite, vedremo come andrà la gara”.

Complessivamente come è andato questo anno di allenamento e preparazione?

“Direi bene, abbiamo avuto molti nuovi iscritti, quasi il doppio rispetto allo scorso anno e tutti gli allievi si sono allenati con costanza, passione e dedizione”.

Rispetto allo scorso anno ci sono delle novità che hanno investito l’organizzazione del campionato?

“Beh sì, ci sono più partecipanti e di conseguenza i premi saranno più consistenti, come delle vere fibbie che vengono in genere attribuite nelle gare più grandi; vi è anche un nuovo sponsor che è ‘Horse Nutrition’ e si occupa di mangimi per cavalli, è uno dei marchi più rinomati in Italia”.

Sempre in merito allo scorso anno, cosa puoi dire a distanza di tempo di quella edizione?

“Essendo stata la prima dopo anni di stasi direi che posso ritenermi molto soddisfatto, anche se non eravamo molti c’è stata una calorosa partecipazione e chiaramente mi auguro che questo aspetto possa solo migliorare”.

Giordana Neri

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY