Troppa umidità al PalaMercuri, gli Snipers non giocano

0
264

CIVITAVECCHIA – Weekend intenso quello che si è appena concluso per i colori della Cv Skating.
Sabato amaro purtroppo per la squadra di serie A2 che ha visto non svolgersi l’incontro contro il Lepis Piacenza per impraticabilità del campo, bagnato dall’umidità.
“Abbiamo provato in tutti i modi ad asciugare fin dalle prime ore del pomeriggio – fanno sapere i dirigenti della Cv Skating – ma con le condizioni atmosferiche del sabato era davvero impossibile. Ora da regolamento la gara sarà rinviata a data da destinarsi ma dovremo rimborsare le spese di trasferta al Piacenza. Oltre alla brutta figura quindi, anche un salasso economico, a causa di un impianto che abbiamo preso in gestione e in condizioni pessime e nel quale difficilmente potremo intervenire visti i soli tre anni di gestione che non consentono una pianificazione dell’ammortamento di eventuali interventi per provvedere a una soluzione strutturale del problema”.
Soddisfazione invece nella giornata di domenica dove, grazie a condizioni atmosferiche mutate, è stato possibile giocare.
Nel campionato Uisp (amatoriale) le due squadre civitavecchiesi hanno colto diverse vittorie. La prima squadra, gli Snipers Blu, hanno vinto 14-1 con Yogo Bari, 7-1 contro gli Spartans Bari e 5-4 contro Ariccia. La seconda squadra, composta prevalentemente da giovanissimi e ragazze, ha perso 5-4 all’overtime contro Napoli ma ha vinto 5-2 contro Yogo Bari.
“Un buon modo per divertirsi e far crescere i giovani – concludono dalla dirigenza – e per far vivere il PalaMercuri da mattina a sera. Peccato che il tempo della domenica non ci sia stato anche al sabato, ci avrebbe risparmiato un bel problema”.
Nella serata di venerdi invece doppia amichevole fra Snipers e Pirati: le compagini del minihockey e seniores dei due team si sono affrontate all’insegna di un rapporto che non è più conflittuale ma di pacifica e serena convivenza.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY