Serramenti Sartorelli sconfitta ma felice: è nei play-off

0
119

CIVITAVECCHIA – C’è grande euforia in casa Serramenti Sartorelli Asp dopo la conquista dei playoff. Nonostante la sconfitta per 3-0 incassata sabato sera al Palasport per mano del Team Volley Lago Bracciano Anguillara, i rossoblu hanno raggiunto il quarto posto, l’ultimo che mette a disposizione un posto negli spareggi promozione, grazie alla contemporanea sconfitta del Casal De Pazzi. E proprio la sfida dei romani, impegnati in casa dell’Afro Girovolley, ha tenuto con il fiato sospeso i ragazzi di Franco Accardo nel post partita. Niente doccia, i civitavecchiesi sono rimasti in collegamento con l’altro campo, per conoscere il risultato della diretta concorrente, alla fine sconfitta per 3-2. Alla conferma del risultato è scattata la festa per l’obiettivo raggiunto. Nel primo turno Stefanini e compagni se la vedranno con il Casal Bertone, sestetto che ha chiuso al secondo posto il girone B. La prima gara della post season si giocherà già sabato prossimo al Palasport.
“Siamo felici – ha ammesso il capitano Stefanini – anche se avremmo dovuto chiudere il discorso qualificazione agli spareggi promozione molto tempo fa. Abbiamo sciupato diverse occasioni durante la regular season e quindi alla fine non è dipeso più da noi, ma anche dai risultati degli altri. Adesso però, possiamo cambiare marcia e provare a fare bene, sempre con l’obiettivo di divertirci visto che per molti si tratta della prima avventura ai playoff. Secondo me la nostra è una squadra che può fare bene nella post season, soprattutto se siamo al completo”.

Si è concluso con una sconfitta anche il campionato della formazione di serie D della Serramenti Sartorelli Asp. Sempre sabato al Palasport, i ragazzi di Marino sono stati battuto per 3-1 dall’Orte, al termine di una gara nella quale il tecnico Marino ha fatto anche un po’ di turnover visto che la sfida non aveva valore per la classifica. I civitavecchiesi dovranno passare per i playout e nel primo turno affronteranno il Marino, decima forza del girone B.

Finisce male, infine, il campionato della Possenti Costruzioni Asp in serie D. Le giovanissime rossoblu sono state battute domenica al Palasport dal Vitinia per 3-1 nello scontro diretto in chiave salvezza. Alle civitavecchiesi sarebbe bastato vincere l’ultima gara per evitare l’ultimo posto, unico piazzamento che le condannava alla retrocessione in Prima Divisione. Le ragazze di Scaccia e Di Gennaro sono state invece battute, nonostante siano rimaste in partita fino alla fine, con l’ultimo set perso addirittura per 28-26.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY